Diario di Laurenza


08
Set 2016
La mia sorellina indiana e la sua fantastica famiglia

Io dico sempre a tutti di avere una sorellina indiana si chiama Isha ha 8 anni e a detta sia di mia mamma che della sua siamo due gocce d’acqua. My little Indian sister and her amazing family. I always tell everyone that I have a little Indian sister, her name is Isha and she is 8 years old and as both my mom and her mom say we look the same!...

Continua a leggere


07
Set 2016
Che giornata!

Oggi dopo giorni di attesa per festività e mancanza di elettricità ho finalmente iniziato le classi di computer alle ragazze più brave della 6,7 e 8 classe. What a day! After the festivities and electricity shortages today I finally started giving computer classes to the best girls in 6, 7 and 8 grade....

Continua a leggere


05
Set 2016
Teacher day and Ganesh day!

Oggi è stata una giornata di festa e gran divertimento a Pushkar! Inizia la festività di Ganesh, per le strade suonano i musicisti e viene portata in giro la statua del dio. Teacher day and Ganesh day! Today has been a day of fun and celebration in Pushkar! It is the beginning of the festivities in honor of Ganesh and in the streets people play music and the statue of the god is brought around....

Continua a leggere


02
Set 2016
Primo giorno di scuola

La mattina è iniziata presto con una visita all’ufficio della fondazione dove ho potuto riabbracciare con grande piacere Deepu e Bittu. Poi dritti a scuola insieme a Mara dove durante l’intervallo ho chiacchierato e giocato con le nostre bimbe. Che dire è tutto l’anno che aspetto di rivederle e in particolare Isha che sostengo a distanza e con cui ho un legame davvero speciale, infatti appena mi ha visto mi è corsa incontro e mi ha guardato a lungo con i suoi occhioni quasi che non riuscisse a credere che fossi veramente lì.......

Continua a leggere


01
Set 2016
Eccomi a Pushkar! Stanca ma felice!

Oggi è stata una giornata lunghissima, ma dopo 20 ore di viaggio e numerosi imprevisti arrivare a Pushkar è sempre magnifico. Già in treno mi sono sentita a casa essendomi ritrovata in uno scompartimento con una famiglia indiana di una dolcezza incredibile, sebbene non parlassero inglese cercavano in hindi di comunicare con me per aiutarmi visto che io ero un po’ spaesata sapete è la prima volta che viaggio qui da sola!...

Continua a leggere