Vestiamo responsabile

Progetto di promozione della Responsabilità Sociale nell’abbigliamento e pelletteria

Quando acquistiamo una maglietta in Europa questa può essere cucita in Cambogia, utilizzando stoffa prodotto in Cina da cotone coltivato in Uzbekistan e colorato in tintorie Indiane. Il risultato è che le nostre scelte individuali come consumatori in Italia e in Europa possono avere conseguenze che hanno impatto sulla vita di lavoratori e comunità di diversi paesi nel mondo.

Il settore della produzione di prodotti tessili, abbigliamento e calzature occupa nel mondo 75 milioni di persone (3/4 donne). La natura complessa della fornitura di prodotti di abbigliamento induce bassi livelli di trasparenza ed aumenta i rischi di violazioni di diritti umani. I salari spesso non sono sufficienti per consentire di soddisfare i bisogni primari delle famiglie.

La Responsabilità Sociale e gli Acquisti Responsabili sono entrati in agenda di numerose organizzazioni internazionali (es.: Nazioni Unite, OCSE, Unione Europea) ed organismi di standardizzazione (es.: ISO) per guidare la riduzione degli squilibri presenti nel mercato globale e migliorare la tutela di lavoratori e comunità lungo le catene di fornitura dei prodotti di abbigliamento, pelle e calzatura.

AFLIN intende aumentare la consapevolezza che le scelte fatte dal consumatore Italiano (Europeo) non mettano in pericolo i diritti umani, le condizioni di lavoro, la tutela dell’ambiente o l’etica del business in paesi lungo la catena di fornitura di aziende e marchi Italiani dell’abbigliamento, pelletteria e scarpe. Desideriamo inoltre stimolare le imprese e marchi ad adottare strategie ed approcci di Responsible Sourcing.

Questo progetto si rivolge da un lato al consumatore Italiano (Europeo) e dall’altro alle imprese e marchi Italiane dell’abbigliamento e delle pelletteria che affidano le loro produzioni nei paesi in via di sviluppo. Inizialmente il progetto è focalizzato sull’India e sarà esteso successivamente ad altri paesi in Asia.

Gli obiettivi del progetto sono:
migliorare la consapevolezza del consumatore Italiano sulle condizioni e l’ambiente di lavoro in cui è stato realizzato il prodotto che sta comprando

– migliorare concretamente e sul campo la responsabilità sociale delle imprese Italiane e lungo la loro rete di fornitura in India (e Asia)

La nostra proposta nell’ambito della Responsabilità Sociale lungo le catene di forniture dai prodotti di abbigliamento e in pelle comprende:

Pianificazione e realizzazione di CAMPAGNE RIVOLTE AL CONSUMATORE ITALIANO per un acquisto sempre più responsabile e consapevole di prodotti realizzati da fabbricanti che rispettano i principi e gli aspetti della Responsabilità Sociale e della Sostenibilità.

Realizzazione di PROGRAMMI DI SENSIBILIZZAZIONE E VOCATIONAL TRAINING destinati a fabbriche e personale che realizzano in India prodotti per conto di imprese e marchi Italiani dell’abbigliamento e pelletteria.

Collaborazione in PROGETTI E INIZIATIVE MULTISTAKEHOLDERS con focus specifico sulla Responsabilità Sociale e Sostenibilità promosse da Enti e Associazioni Italiane o Indiane (es. Indo Italian Chamber of Commerce).

Produzione e divulgazione di PUBBLICAZIONI E VIDEO per mostrare le migliori prassi di Responsabilità Sociale.

Attiva collaborazione con Get It Fair, schema di certificazione Italiano pensato per verificare e certificare la Responsabilità Sociale di fabbricanti in India (e Asia) in accordo con standard (ISO 26000) e linee guida internazionali (Guida OCSE alla due diligence per catene di fornitura responsabili nel settore abbigliamento e calzatura).

Logo Get it fair

Eventi&News

Chi ha già parlato del tema