Il libro

“L’India dei bambini” è il nuovo libro, edito da Armando Curcio Editore, scritto da Emanuela Sabbatini, Presidente di AFLIN – Filo di Luce India ONLUS.

Queste le parole dell’autrice:

“Diciamo che il libro “L’India dei bambini” non è un libro auto celebrativo, anche se sono io l’autrice, ma è un libro che fa parte di un  progetto più ampio di AFLIN che vede in prima linea i bambini.

È un libro che nasce dalla consapevolezza che per un bambino il ricordo della favola è qualcosa con cui crescere e per raccogliere le tradizioni orali che altrimenti con il tempo andrebbero perse. 

In India, infatti, molti bambini non conoscono le favole e crescono troppo in fretta, non vivendo in pieno la loro età.

Le tradizioni sono le storie di un popolo, di una civiltà e vanno rispettate.  Vanno secondo me condivise per creare quel filo che unisce  poi tutti i popoli del mondo senza differenza di razza, di colore, di  religione.  Questo libro vuole essere, pertanto, integrazione che parte dai bambini, per i bambini.

È un libro particolare, è un lavoro fatto con semplicità che inverte il punto di vista classico. I bambini indiani donano le loro storie e le loro favole ai bambini italiani: chi ha meno dona qualcosa a chi ha di più. Dona qualcosa di semplice ma di estremamente prezioso, ovvero le proprie radici e i propri valori.

L’Armando Curcio Editore ha accettato subito la nostra proposta e con grande  entusiasmo ha seguito passo dopo passo la realizzazione del libro. A ogni favola è abbinata una illustrazione grazie al contributo di Lorenzo Santinelli, un giovane artista.”

Le  favole sono 16, scritte in lingua originale dai bambini indiani e tradotte in lingua italiana dalla traduttrice Seema Chari, grazie al contribuito del nostro Ambasciatore Italiano a Delhi, Lorenzo Angeloni.

Dal 15 novembre il libro sarà disponibile in tutte le librerie italiane.

Tutti i proventi de “L’India dei bambini” saranno devoluti per sostenere le attività di AFLIN – Filo di Luce India Onlus.