Aflin a Teatro Solidarietà: grande successo con Michele La Ginestra

Mi hanno rimasto solo - Pozzi, La Ginestra, Sabbatini

“Mi hanno rimasto solo” in una platea stracolma di spettatori per uno spettacolo che ha coinvolto, divertito e centrato gli obiettivi di una buona causa. Lo scorso martedì 26 aprile il Teatro della Cometa di Roma ha visto sulle scene il mattatore Michele La Ginestra, volto noto del piccolo e grande schermo, con una carrellata di personaggi in cerca di autore.

Perché il talento di La Ginestra sta nello stile e nel registro, ogni sera differente e camaleontico, e il merito è nell’impegno sociale che profonde come marchio di molti suoi lavori teatrali. La serata di martedì scorso è stata infatti dedicata ad AFLIN.

La Ginestra ha scritto, diretto e interpretato “Mi hanno rimasto solo” con Alessia Lineri, Irene Morelli, Alessandra Fineo e Paolo Tagliapietra al pianoforte. A fine spettacolo, l’attore romano ha presentato al pubblico in sala i progetti e le finalità che animano Aflin e i suoi volontari, a cui è stato destinato parte del ricavato della serata.

Citando Coelho, “l’universo ha senso solo quando abbiamo qualcuno con cui condividere le nostre emozioni”: l’evento a Teatro della Cometa è stata un’altra occasione di successo in cui ci si è messo il cuore, per parafrasare il consueto motto che accompagna i progetti della Onlus.

Mi hanno rimasto solo - La Ginestra

Share

Articoli consigliati